• Giano

Giochi iniziatici

«La mancanza di riti –d’iniziazione- è un dito nella piaga della

cultura educativa contemporanea». Il rituale d’iniziazione presiedeva

proprio al transito dallo stato infantile a quello adulto, ma

la società contemporanea non ha più riti d’iniziazione.

«I rituali di iniziazione, quasi sempre caratterizzati… da ardue

prove fisiche, rappresentavano un prolungamento dell’istintivo

gesto elevatorio verso mete più mature, il trampolino di lancio

sociale, per una reale autonomizzazione del giovane». Un rituale

è un’esperienza simbolica, non esaurisce l’appuntamento

con la vita e la sua complessa storia, ma approfondisce un segno

e uno stile.

Oggi, secondo Ivano Gamelli, non si può riproporre un rito

iniziatico, perché come vedremo sono mutati i contesti sociali,

ma è possibile in un gioco sul serio.

«Noi giochiamo la serietà, giochiamo l’autenticità, giochiamo

la realtà, giochiamo il lavoro e la lotta, giochiamo la vita e la

morte».

Questo “gioco iniziatico” non può vivere nella quotidianità”

«dispiega uno spazio e un tempo sottratti alla prevedibilità quotidiana,

l’assunzione dell’impegno a partecipare seriamente, la

compromissione reciproca». Non si dà un gioco iniziatico da

spettatori e in particolare:

-“sancisce un ingresso e una uscita”;

-“la conoscenza e il rispetto delle regole come conditio sine

qua non del suo funzionamento”;

-“il superamento di prove”;

-“la gerarchia dei ruoli;

-“il confronto con chi lo pratica da più tempo”;

-“l’apprendimento delle mosse”;

-“il coinvolgimento fisico”;

-“la bellezza come luogo di destinazione dei gesti” .

E' lo stupore a mobilitare il senso di un sacrificio, non il sacrificio fine a sé stesso.

un sacrificio, non il sacrificio fine a sé stesso. La bellezza

dell’ambiente e il suo poterla gustare sono anche la misura della

tensione esplorativa e di ricerca: ecco il perché di giochi iniziatici

in natura.

Cosa rimane agli adolescenti di oggi? Giochi iniziatici tra pari

orfani dell’adulto e dei padri.

· 2017 “Giochi per adulti in Natura I – Teoria” Prefazione : Ivano Gamelli. Edizione Aracne Roma


19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Gioco